Erba Ostrica

Linea: SementiWild Herbs

L’Erba Ostrica vegeta spontaneamente sulle dune litoranee e ama i terreni ben drenati e sabbiosi. I fiori commestibili, di colore variabile dal blu al viola, compaiono da giugno a ottobre e risaltano benissimo sul carnoso e croccante fogliame grigio-azzurro. Molto decorativa, resiste al vento salino e alla siccità. L’Erba Ostrica è definita “l’ostrica dei vegetariani” per il suo sapore, che ricorda molto quello delle ostriche. È utilizzata in cucina in abbinamento a pietanze di pesce o in aggiunta all’insalata, per chi ama i sapori iodati. L’Erba Ostrica può essere mangiata cruda, cotta o conservata in aceto.

Consigli per la Semina:
Semina protetta: marzo-aprile.
Semina all’aperto: gennaio-febbraio e ottobre-dicembre
Raccolta: da maggio a settembre