Le piante per il terrazzo in estate: quali scegliere e come esporle

4 Giugno 2019 CASA-TERRAZZO , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

piante per il terrazzo in estate

La scelta delle piante per il terrazzo in estate è importante poiché è giusto trovare la giusta varietà per ogni situazione, per esempio la scelta sarà differente se il balcone è esposto in pieno sole oppure all’ombra.

La preparazione del balcone in versione estiva si effettua in genere tra aprile e giugno. Possiamo acquistare delle piantine nei centri giardinaggio da trapiantare, oppure possiamo partire dal seme: una soluzione sicuramente più economica e più coinvolgente. Meglio orientarsi su specie che fioriscono da metà a fine estate e che hanno la peculiarità di una fioritura continua. Quelle che sbocciano solo a inizio estate potrebbero perdere presto il loro interesse decorativo, occupando inutilmente spazio nelle fioriere.

Piante per il terrazzo in estate: attenzione all’esposizione

La scelta delle piante varia a seconda se il balcone è esposto al sole oppure se è in ombra.

Al sole, la gamma è ampia: oltre ai classici Gerani potete colmare il balcone di Margherite, Lantana, Coreopsis o Verbene.

Le Petunie, dal portamento morbido ricadente, possono decorare vasi a parete e appesi. Possiamo scegliere tra la Petunia grandiflora superbissima oppure la Petunia nana semplice.

Le Lobelie riempiono le cassette con una cascata di fiorellini blu. Da provare anche le Salvie da fiore, le Portulache (semplici o doppie) e i Mesembriantemi imperturbabili nel caldo estivo.

Per un terrazzo all’ombra Begonie, Impatiens e Fucsie sono la scelta ideale. Possiamo poi completare la decorazione del balcone ombreggiato con piante da foglia, come la Hosta, l’Asparagina, le Felci e le piante da interno che amano trascorrere l’estate all’aperto, come il Ficus benjamina.

Consigli utili

I colori solari (arancio, giallo, rosso) brillano al sole, soprattutto se abbinati a tinte contrastanti come il viola e il blu. Puntate invece sui fiori bianchi se volete una sensazione di freschezza e di luce.

Se coltivati in vasi ampi e profondi, possiamo puntare anche su alcuni arbusti molto affidabili, come le Ortensie, la Bouganvillea e l’Oleandro. Se invece volete un effetto tropicale potete optare per la Dipladenia (Mandevilla), l’Ibisco e la Thunbergia.

Infine come non consigliare il Girasole, simbolo dell’estate. Si semina a maggio al sole e fiorisce in tarda estate. Per la coltivazione in vaso vi consigliamo le varietà nane. C’è sia il Girasole Nano Doppio, sia il Girasole Nano Semplice.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *